IL MATTINO.IT Baia sommersa, cinque percorsi da non perdere

 

Baia sommersa, cinque percorsi
da non perdere | Video subacqueo

Non si può arrivare a Napoli, o addirittura viverci, e perdersi una visita al parco sommerso di Baia che custodisce i tesori nascosti nello specchio d’acqua tra Lucrino e il Castello Aragonese. Statue (le copie perché gli originali sono custoditi nel Museo archeologico dei Campi Flegrei inaugurato nel 1993 nel Castello), resti di ville romane, terme, strade si possono ancora ammirare sui fondali facilmente esplorabili dai sub, ma anche dagli amanti dello snorkeling. Chi non volesse bagnarsi, invece, potrà ricorrere al Cymba, una barca dai fondali trasparenti. (Le immagini del video sono state concesse gratuitamente da Pasquale Vassallo)

Continua a leggere e vedi il video:

 

http://ilmattino.it/napoli/cultura/baia_sommersa_cinque_percorsi_da_non_perdere_nuoto_le_bombole-2499085.html

About the Author: